Villa Tugendhat, progettata dall'architetto e designer Mies Van der Rohe negli anni 1928-30, è più attuale che mai.
Villa Tugendhat, progettata dall'architetto e designer Mies Van der Rohe negli anni 1928-30, è più attuale che mai.
  • Villa Tugendhat, progettata dall'architetto e designer Mies Van der Rohe negli anni 1928-30, è più attuale che mai.
 

18 ottobre 2016 - Effetto Marmo

E' tornato il gusto per il luxury ma il nuovo lusso è a portata di mano grazie anche alla stampa digitale Cromoglass.
L'elemento principe è il marmo in tutte le sue tonalità. Scopriamo assieme le modalità chiave per attualizzarlo oggi e rivivere lo sfarzo delle atmostere Decò investendo un budget ben più alla portata.

Grazie alla tecnologia di stampa digitale su vetro è possibile riprodurre la venatura di marmi pregiati come il marmo di Carrara, di Candoglia, la pietra di Trani, il travertino, la quarzite, l'onice, l'agata o il granito. 

Il vetro stampato  presenta ulteriori vantaggi: il realismo è maggiore grazie al caratteristico riflesso che accomuna i due materiali, le vernici esacromatiche Cromoglass resistono agli UV e non si altera nel tempo, può essere impiegato in ambienti umidi e non soffre la pulizia con agenti chimici e quindi è perfetto nella doccia e come backsplash in cucina. Può anche essere retroilluminato!

Il vetro-marmo può così essere impiegato nell'interior design come superficie di un tavolo o mobile ma anche come rivestimento a parete (lastre grandi sino a 2600x5700mm e spesse 4/25mm). 

Matthew Studios Inc. Quinn Three-Tier Agate Coffee Table (Price Upon Request)

Ecco alcune suggestioni che vedono il vetro stampato marmo come rivestimento a parete che rendono il gusto di una casa elegnate e accogliente. 

Contemporary Shower

Professionista: 186 Lighting Design Group - Gregg Mackell 

Z House

Professionista: EXiT architetti associati 

A Modern Miami Home

Professionista: DKOR Interiors Inc.- Interior Designers Miami, FL 

Master bathroom

Professionista: Chloe Warner 

Little modern house

Professionista: Guido Garotti Fotografo 

Chelsea Project

Professionista: Urban Kitchens 

PHOTO: Apparatus Studio